«Raggiungere la meta richiede tenacia, e soprattutto l’inammissibilità del pensiero che forse potremo fallire.»
Andrea Marcolongo
(Milano, 1987)